FOLK-S will you still love me tomorrow?

—FOLK-S will you still love me tomorrow?

Alessandro Sciarroni

Durata a discrezione del pubblico e dei performer

Triennale di Milano Teatro dell'Arte

21 marzo ore 21.15

“Una performance perfetta. Vero capolavoro”
La Repubblica


Presenza, relazione, scambio sono alla base dell’atto teatrale. Perché ci sia spettacolo servono almeno un performer e uno spettatore. Con arguzia, acume e senso dell’umorismo, Alessandro Sciarroni, figura di rilievo della scena performativa, selezionato per numerosi progetti di ricerca internazionali e vincitore del Premio Danza&Danza 2012 come migliore autore emergente, porta in scena una coreografia basata su una danza popolare folcloristica, lo “Schuhplatter”, tipico ballo bavarese e tirolese, antica danza di corteggiamento. Ma le regole della tradizione sono sovvertite; questo esperimento concettuale prende le distanze dal contesto e contenuto del ballo popolare originario. Ritmo, forma e ripetizione diventano le chiavi di lettura delle partiture percussive. Dall’omogeneità delle sequenze di battiti di mani e piedi emergono anomalie e variazioni, mentre sforzo e fatica traspirano dall’impressionante controllo fisico e dalla tenacia dei danzatori. La danza evoca immagini di festa e martirio, di gioia e crudeltà, suggerendo così inaspettate connessioni tra il folclore e la contemporaneità.

interpreti – Marco D’Agostin, Pablo Esbert Lilienfeld, Francesca Foscarini, Matteo Ramponi, Alessandro Sciarroni, Francesco Vecchi suono – Pablo Esbert Lilienfeld video e immagini – Matteo Maffesanti disegno luci – Rocco Giansante costumi – Ettore Lombardi faith coaching – Rosemary Butcher consulenza drammaturgica, casting – Antonio Rinaldi consulenza coreografica – Tearna Schiuichplattla direttore di produzione – Marta Morico organizzazione – Benedetta Morico amministrazione – Luana Milani cura del progetto, promozione – Lisa Gilardino comunicazione e ufficio stampa – Beatrice Giongo produzione – Teatro Stabile delle Marche in collaborazione con – Corpoceleste_C.C.00# e con Centro per la Scena Contemporanea – Comune di Bassano del Grappa Amat-Civitanova Danza per “Civitanova Casa della Danza”, Centrale Fies, Choreoroam Europe, Inteatro.

acquista biglietto

© Matteo Maffesanti
© Matteo Maffesanti
© Matteo Maffesanti
© Matteo Maffesanti
© Matteo Maffesanti
© Matteo Maffesanti
© Matteo Maffesanti
© Matteo Maffesanti
© Matteo Maffesanti

© Matteo Maffesanti

© Matteo Maffesanti

© Matteo Maffesanti

© Matteo Maffesanti